Schiena in salute

PRESUPPOSTI


Una postura bilanciata è essenziale per il mantenimento dell’efficienza muscolo-scheletrica e la prevenzione delle sindromi algiche, e più in generale per l’ottimizzazione dello stato di salute e della qualità della vita.

In particolare, la perdita dell’allineamento del tronco è tra i fattori più comunemente coinvolti nella patogenesi delle malattie della colonna vertebrale, nelle manifestazioni dolorose croniche o ricorrenti e nel progressivo deterioramento della funzionalità motoria in ambito occupazionale, sportivo e nelle attività della vita quotidiana.


Inoltre, verosimilmente anche in relazione alla concomitante diffusione di stili di vita scorretti – specie in termini di sedentarietà e di iper-alimentazione – fin dalla giovane età, gli squilibri posturali sono sempre più spesso responsabili di disturbi muscolo-scheletrici già nell’infanzia e nell’adolescenza, con manifestazioni che spaziano dalla lombalgia alla dorsalgia, dalla cervicalgia alla cefalea. In uno studio recente, è emerso che il dolore della colonna vertebrale è già un problema nel 12,7% dei bambini delle scuole elementari, e che una postura scorretta aumenta di 2,5 volte il rischio di sintomatologia algica[1].



Va infine considerato che studi longitudinali hanno dimostrato come la presenza di dolore al rachide in adolescenza rappresenti un fattore di rischio per la medesima condizione nella vita adulta[2].


L'INIZIATIVA

 


Con il progetto Schiena in Salute La Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa dell’Università di Roma Sapienza ha dato vita ad una grande campagna di sensibilizzazione della popolazione italiana sul tema della corretta postura, ed in particolare sull’opportunità di eseguire periodicamente una valutazione funzionale quantitativa della postura, finalizzata alla presa di coscienza di eventuali vizi posturali in rapporto con lo stato di salute attuale e futuro.


Tale iniziativa coinvolge laboratori specializzati nell’analisi strumentale della postura dislocati su tutto il territorio italiano che, coordinati da www.schienainsalute.it, svolgono un lavoro secondo un protocollo condiviso e offrono ciascuno sul proprio territorio, per un tempo limitato, uno screening gratuito dell’assetto posturale. L’intento è quello di far toccare con mano alle persone le potenzialità ed i benefici di una valutazione posturale che ciascun centro adatta al proprio modus operandi ma che in ogni caso lascia ben chiaro nei partecipanti il concetto dell’ importanza nella vita quotidiana di una corretta postura.


Attraverso il sito dell’iniziativa vengono divulgate informazioni relative alla Postura, alla colonna vertebrale, il mal di schiena, esercizi consigliati e consigli utili. Il sito stesso costituisce un fondamentale  riferimento sia per i centri partecipanti che per coloro che vorranno partecipare allo screening gratuito, e che nel sito troveranno tutti i riferimenti al centro più vicino.


Le informazioni raccolte nell’iniziativa confluiranno – in modo del tutto anonimo – in un database nazionale che consentirà di elaborare statistiche di natura epidemiologica relativa tanto ai parametri posturali quanto alla loro associazione con specifiche condizioni patologiche, dove presenti, e con fattori individuali (antropometrici, occupazionali, sportivi, alimentari …).


L’iniziativa è stata presentata in una conferenza stampa nazionale, moderata dal giornalista Rai Luciano Onder, dal Prof. Valter Santilli, Professore Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa, Sapienza – Università di Roma, che ne ha illustrato lo svolgimento e ne ha sottolineato l’importanza soprattutto nell’ambito della prevenzione del mal di schiena.



Consigli Utili

 

 

Alcuni suggerimenti per adottare posture corrette, utili alla prevenzione di problematiche muscolo-scheletriche Clicca QUI

Spirometria formetric ®

       
L'innovativa analisi oggettiva del tronco e della colonna vertebrale:

veloce, affidabile, senza 
raggi x.






     

 

Innovativa analisi della postura: veloce, affidabile, senza raggi X


 

“Una postura corretta è il presupposto del buon funzionamento di tutto il sistema corporeo. Una postura scorretta invece va ad alterare il naturale equilibrio del corpo, causando disturbi significativi.” (Dott. Stefano Fraccaro)

Anche se può sembrare strano, mal di schiena, formicolii, vertigini, mal di testa, torcicollo, dolori cervicali, dolori alle articolazioni, ripetuti traumi nello stesso punto e ridotta prestazione sportiva sono sintomi diversi tra loro che hanno spesso una causa comune nella postura scorretta.

Cosa fare?
Ormai numerosi studi hanno dimostrato che gran parte di questi disturbi sono funzionali e non hanno origine strutturale, cioè morfologica, ossea. Alcuni esempi come un piede piatto, un’alterazione della vista, una malocclusione dentale o un blocco vertebrale possono causare degli squilibri posturali con sintomatologie dolorose a vari livelli. Non ha senso, perciò, ricorrere a diagnosi invasive con raggi X per cercare disturbi ossei, ma occorre una diagnosi diversa.

La soluzione? Arriva dalla ricerca dell’Università di Münster in Germania, che ha sviluppato, con fondi della Comunità Europea, una metodica non invasiva per individuare problemi funzionali: la spinometria formetric®.

Cos’è la spirometria?

Nasce inizialmente come alternativa non invasiva alla radiografia per il monitoraggio della scoliosi nei bambini, campo nel quale dimostra di essere ancora lo strumento non invasivo maggiormente affidabile. Ben presto, però, i ricercatori hanno compreso l’importanza di questa scoperta, applicandola anche ai disturbi funzionali. È una metodica rivoluzionaria e innovativa che dispone della più alta tecnologia ottica e informatica.


Come funziona la spirometria?

Il paziente si posiziona per pochi secondi davanti al dispositivo di rilevazione, che utilizza luce alogena proiettata sul dorso nudo e che viene rilevata da una telecamera digitale. Il software analizza i dati ottenuti e ricostruisce tridimensionalmente la conformazione del dorso, della colonna e la posizione del bacino. È una metodica estremamente affidabile: misura i singoli punti rilevati con una precisione di 0,01 mm! È uno strumento di misurazione veloce, sicuro e ripetibile, con elaborazione dei dati in tempo reale. Questa moderna metodica, largamente diffusa all’estero (più di 700 sistemi nella sola Germania), è adottata anche in Italia da importanti Istituti di Ricerca e Università, ma anche da molti medici e da molte cliniche.

Rai2 Medicina 33

Chi Sono

  • Libero Professionista dal 1997
  • Titolare, Amministrazione e Legale Rappresentante di 2 Studi Associati:
  • FIP e ARIMED con sedi in Saluzzo (CN) e Busca (CN)-----------> Approfondisci

FIP

 

Piazza Cavour, 15
12037 Saluzzo (CN)
----------------------------

Mobile: +39 3473208296

Mail: info@cavinatogiovanni.com

ARIMED


Corso Giovanni XXIII, 30 int. 4
12022 Busca (CN)

-----------------------------

 Mobile: +39 3473208296

 Mail: info@cavinatogiovanni.com


Prenotazioni

Giovanni Cavinato - docplanner.it