Fisioterapia



La fisioterapia (dal greco Φυσιο = naturale e θεραπεία = terapia) è una branca della medicina che si occupa della prevenzione, cura e riabilitazione dei pazienti affetti da patologie o disfunzioni congenite o acquisite in ambito muscoloscheletrico, neurologico e viscerale attraverso molteplici interventi terapeutici, quali: terapia fisica, terapia manuale/manipolativa, massoterapia, terapia posturale, chinesiterapia e altre. La fisioterapia è praticata dal professionista laureato in fisioterapia (Dottore in Fisioterapia), appartenente alla classe delle professioni sanitarie della riabilitazione.


 

Il fisioterapista effettua autonomamente trattamenti sanitari riabilitativi nel rispetto del suo profilo professionale (http://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/dettaglioAtto?id=6627) nelle situazioni in cui le funzioni motorie, respiratorie o cardio-circolatorie sono compromesse da malattie, malformazioni congenite, incidenti, invecchiamento…


La loro azione non è solo terapeutica ma anche preventiva, e, per essere identificata come "sanitaria", deve essere rispettata la seguente procedura, in riferimento a:


  • diagnosi medica e/o alla diagnostica per immagini prodotta dal paziente, quest'ultima contiene il referto medico diagnostico di riferimento, e il fisioterapista in relazione alla diagnosi che egli stesso effettua sul paziente in quanto unico responsabile del trattamento,esegue le seguenti azioni:
raccolta anamnestica, remota, passata e recente
compilazione del consenso informato al trattamento che gli viene proposto
compilazione del modulo di consenso al trattamento dei dati personali (altamente sensibili) in conformità alle norme e leggi sulla protezione della privacy,
compilazione delle cartella riabilitativa, da aggiornare ad ogni seduta somministrata
feedback con i professionisti sanitari eventualmente coinvolti, a diversi livelli, con la medesima o altre problematiche del paziente in cura, previa autorizzazione del paziente. E' comunque sempre buona pratica comunicare con il Medico di Base del paziente a prescindere. Da inviare, oltre che alla presa in carico, ogni qual volta si manifestano condizioni significative di mutamento delle condizioni cliniche del paziente.
Apertura di fattura proforma da perfezionare al termine dei trattamenti e al saldo totale delle prestazioni erogate, il totale indicato deve ritenersi presuntivo in relazione alle sedute preventivate e accordate con il paziente, ma può essere chiusa o modificata in qualsiasi momento si decida di terminare o sospendere i trattamenti.

Allegare alla presente documentazione copia della circolare 19E-Agenzia delle Entrate (1 Giugno 2012 art. 2 comma 2.2) scaricabile QUI che definisce il fatto che la fattura rilasciata dal Fisioterapista può essere portata in detrazione dai redditi anche senza l'allegata prescrizione medica.


Il fisioterapista è una professione autonoma che si interfaccia con tutti i livelli specialistici della medicina, le azioni che vengono messe in atto da questo professionista sanitario devono rispettare i principi della "buona pratica" in ambito sanitario, ossia, riferendosi e collaborando sempre e comunque con le figure sanitarie coinvolte o di riferimento, in primis lo specialista che ha eventualmente in cura il paziente e, in ogni caso, il medico di base o il pediatra che hanno in carico istituzionale il paziente. Non si tratta di subalternità ma dei presupposti base necessari atti a garantire la sicurezza della salute del paziente nell'inserimento di attività sanitarie nel percorso di cura dello stesso. Tale pratica, malgrado non sia ancora stata recepita e resa obbligatoria, dovrebbe contraddistinguere ed identificare i lavoro del buon professionista sanitario evidenziandone, altresì, l'adeguato collocamento nello schema dei riferimenti dell'assistenza sanitaria nazionale.

Descrizione

Il fisioterapista e la fisioterapista effettuano trattamenti su indicazione medica ed intervengono nelle situazioni in cui le funzioni motorie, respiratorie o cardio-circolatorie sono compromesse da malattie, malformazioni congenite, incidenti, invecchiamento. La loro azione non è solo terapeutica ma anche preventiva.

 
La fisioterapia è una pratica di cura utilizzata con utenti di differenti fasce d’età (dal bambino all’anziano) in diversi ambiti della medicina quali, ad esempio, ortopedia, neurologia, reumatologia, traumatologia, pediatria e medicina interna. Offre prestazioni ad individui, a gruppi di persone ed alla popolazione per sviluppare, mantenere o recuperare il massimo delle autonomie e delle abilità funzionali lungo tutto il corso della vita.
La conoscenza e la comprensione da parte dei fisioterapisti del funzionamento del corpo umano, delle sue necessità e del potenziale di movimento, è fondamentale nella determinazione della presa in carico dell’utenza e nella scelta delle strategie e delle tecniche di intervento. La professione di fisioterapista può essere svolta sia in strutture di cura stazionaria (come ad esempio ospedali, cliniche o centri di riabilitazione), sia in ambito ambulatoriale, sia domiciliare e sia nello studio professionale del Fisioterapista.
Il fisioterapista e la fisioterapista intervengono avvalendosi di diverse metodiche e tecniche di trattamento che vengono impiegate a dipendenza del caso e dopo un esame clinico e funzionale.

 


Tali tecniche spaziano da approcci terapeutici prettamente manuali quali:

  • terapia manuale, metodiche di facilitazione neuromotoria e muscolare;

mobilizzazione articolare attiva e passiva, all’utilizzo di tecniche di cura che impiegano diversi agenti fisici, come ad esempio:


  • ultrasuoni;
  • elettroterapia (applicazioni delle correnti elettriche nelle varie forme);
  • tecarterapia;
  • idroterapia.


Tuttavia nessuna evidenza scientifica esiste a supporto dell'utilizzo della terapia fisica che pertanto, nei nostri studi, non viene erogata e tantomeno proposta. Qualsiasi attività che non abbia un reale e documentato riscontro verso l'effetto desiderato e riguardo al perseguimento del recupero dello stato di salute del paziente viene da noi considerata alla stregua di una truffa.

La valutazione dei risultati ottenuti è parte integrante del processo di presa a carico ed è finalizzata non solo al recupero funzionale ma anche alla reintegrazione sociale e professionale dell’utenza.


 

Fisioterapia

La fisioterapia (dal greco Φυσιο = naturale e θεραπεία = terapia) è una branca della medicina che si occupa della prevenzione, cura e riabilitazione dei pazienti affetti da patologie o disfunzioni congenite...

Osteopatia

L'osteopatia ("osteon" -osso, e "pathia" -malattia, sofferenza) viene definita come una medicina alternativa volta al ripristino dello stato e dell'equilibrio generale del corpo, delle sue funzioni e del suo benessere...

Posturologia

La posturologia è quella branca della medicina alternativa[1][2] che studia i rapporti tra la postura del corpo e determinate patologie algiche che, secondo i sostenitori di tale pratica, deriverebbero da un errato...

Chi Sono

  • Libero Professionista dal 1997
  • Titolare, Amministrazione e Legale Rappresentante di 2 Studi Associati:
  • FIP e ARIMED con sedi in Saluzzo (CN) e Busca (CN)-----------> Approfondisci

FIP

 

Piazza Cavour, 15
12037 Saluzzo (CN)
----------------------------

Mobile: +39 3473208296

Mail: info@cavinatogiovanni.com

ARIMED


Corso Giovanni XXIII, 30 int. 4
12022 Busca (CN)

-----------------------------

 Mobile: +39 3473208296

 Mail: info@cavinatogiovanni.com


Prenotazioni

Giovanni Cavinato - docplanner.it